I lavori alla residenza San Giovanni faranno risparmiare l’energia

I lavori alla residenza San Giovanni faranno risparmiare l’energia

NIELLA BELBO Inizieranno lunedì 17 settembre i lavori per la riqualificazione energetica della residenza San Giovanni. L’intervento, finanziato dalla Regione (240mila euro), dal Gestore servizi energetici (154mila euro) e dalla fondazione Cassa di risparmio di Cuneo (40 mila euro), sarà eseguito dall’impresa edile Rovello Marco di Levice.

Spiega il sindaco Alberto Giacosa: «Innanzitutto sarà realizzato un cappotto per l’edificio. Poi saranno sostituiti i serramenti con altri in Pvc a triplo vetro che consentiranno un notevole risparmio energetico, sarà installato un impianto fotovoltaico e verrà sostituito il generatore a gas vecchio di 20 anni con una caldaia di ultima generazione».

Prosegue il sindaco: «Sarà anche rinnovata l’illuminazione interna con lampade a Led e al primo piano sarà costruito un controsoffitto isolato. In tutto l’edificio verrà realizzato un sistema di ventilazione controllata con ricircolo dell’aria che garantirà salubrità ambientale. Verranno anche installati dispositivi di controllo automatico di calore e radar nei corridoi che consentano l’accensione automatica delle luci. A intervento ultimato ci attendiamo un abbattimento della spesa energetica di circa il 70-75 per cento».

Debora Schellino

Banner Gazzetta d'Alba