Sorpresi dai Carabinieri mentre tentano di circuire una signora anziana

Truffa su case vacanza ad Alba e Cuneo

CRAVANZANA I Carabinieri della Stazione di Cravanzana hanno sventato una truffa ai danni di una anziana donna residente in Cravanzana da parte di un uomo e di una donna di etnia sinti.

La coppia, con numerosi precedenti anche specifici, era entrata nel piazzale della villetta con un furgone chiedendo all’anziana del ferro da regalare.

La donna, confusa dalle chiacchiere dei due, ha accettato la proposta di farli entrare in casa con la scusa del caffè e per lavarsi le mani.

I carabinieri, in servizio di perlustrazione, passando davanti la casa dell’anziana si sono insospettiti della presenza del furgone nel cortile decidendo così di scendere per entrare in casa.

Una volta entrati nell’abitazione i due sinti avevano già iniziato a circuire la donna facendosi accompagnare prima in bagno e poi chiedendo di vedere la casa ma il pronto intervento dei militari ha bloccato l’azione dei malintenzionati e quindi la commissione della truffa.

Banner Gazzetta d'Alba