Bonino non presenta la lista “SìAmo”, i candidati sindaco ad Alba rimangono quattro

MercoledSciopero dell'igiene urbana

ALBA Una quarantina contro le 170 necessarie per presentare la lista. L’aspirante candidato sindaco Bonino (usiamo solo il cognome in quanto non ci è stato indicato con precisione il nome di battesimo), free vax, esponentedel movimento SìAmo del dottor Dario Miedico, paladino della libertà di scelta nei vaccini, non ce l’ha fatta a presentare le sottoscrizioni entro le 12 di sabato 27 aprile.

Tramontata l’ipotesi del biologo nutrizionista di Lequio Berria, ma originario di Cirié, i candidati sindaco saranno ufficialmente quattro.

Olindo Cervella, imprenditore in pensione, rappresentante di parte del centrosinistra sostenuto dalle liste Pd, Alba città per vivere, Alba Attiva e Solidale e Impegno per Alba per un totale di 90 candidati nelle liste.

Carlo Bo,  imprenditore, rappresentante del centrodestra, sostenuto dalle liste Forza Italia, Alba 2019 (Fratelli d’Italia), Lega, Per Alba Cirio, Alba Domani e lista Carlotta Boffa per un totale di 140 candidati nelle liste.

Giorgio Degiorgis, consulente aziendale, rappresentante del Movimento 5 stelle, sostenuto dalla lista del M5s per un totale di 18 candidati al consiglio comunale.

Lorenzo Paglieri, avvocato, rappresentante della lista Alba Bene comune per un totale di 22 candidati.

Marcello Pasquero

 Su Gazzetta in edicola martedì 30 aprile i nomi di tutti i 270 candidati delle 12 liste in corsa per Piazza Duomo

 

Banner Gazzetta d'Alba