Domenica, al castello di Cisterna, la presentazione dell’ultimo libro di Paolo Ferruccio Cuniberti

Il manicomio dei bambini. Nuovo libro al castello di Cisterna

CISTERNA Domenica 7 aprile, alle 17, al castello di Cisterna, si terrà un incontro promosso dal Polo cittattiva per l’Astigiano e l’Albese. Paolo Ferruccio Cuniberti, torinese, originario del Roero, che ha dedicato anni allo studio delle culture popolari, presenterà il libro “Ultima esperanza” (Edicola ediciones, 2018). Si tratta del racconto in prima persona del naturalista Federico Sacco che, nel 1869, parte da Genova alla volta del Cile, con l’obiettivo di compiere una prima esplorazione delle infinite terre della Patagonia, allora quasi sconosciute.

A dialogare con l’autore sarà Cristiano Denanni, scrittore, viaggiatore e fotoreporter torinese. Parteciperà all’incontro l’associazione El caleuche, con canti e danze, oggetti della cultura popolare, strumenti musicali, piccolo artigianato, cd di musica etnica, ricette di cibo tradizionale. Sarà presente, inoltre, il musicista e cantautore argentino Miguel Angel Acosta che proporrà le sue canzoni dedicate al popolo indio, a Victor Jara e Violeta Parra. Esporrà le sue opere Hector Roberto “Mono” Carrasco, uno dei più importanti pittori e muralisti cileni, esule in Italia dai tempi del golpe di Pinochet, collaboratore per le copertine degli Inti Illimani, apparso tra i testimoni intervistati da Nanni Moretti per il recente docufilm Santiago, Italia.

Elena Chiavero

Banner Gazzetta d'Alba