La nuova annata del Barolo sarà dedicata a Carlo Petrini

La ricetta dell'università di Pollenzo: comunità, inclusione, uguaglianza e solidarietà

BAROLO Carlo Petrini sarà l’ospite d’onore domenica 9 giugno alla presentazione della nuova annata del re dei vini. Ogni anno l’enoteca regionale del Barolo dedica l’etichetta d’autore della propria selezione ufficiale a un personaggio d’eccezione. Quest’anno la scelta è caduta sul fondatore di Slow Food, ideatore di manifestazioni quali Cheese, Salone del gusto e Terra madre.

Nei giorni scorsi, la commissione tecnica intitolata ad Armando Cordero ha scelto il vino che, diventando la selezione ufficiale dell’enoteca regionale, per tutto l’anno rappresenterà il Barolo nelle occasioni ufficiali. La bottiglia istituzionale sarà vestita da un’etichetta d’artista. Inoltre, dal primo all’8 giugno, l’enoteca ospiterà Barolo 2015 open week (un banco d’assaggio con oltre cento Barolo), mentre e sabato 1 e domenica 2 giugno sono in programma due giorni di incontri con i produttori stessi.

Elisa Pira

Banner Gazzetta d'Alba