La Confraternita della nocciola ha tre nuovi soci onorari

La Confraternita della nocciola ha tre nuovi soci onorari

ALBA Sabato 2 novembre, nel salotto dei gusti e dei profumi di piazza Duomo ad Alba, dedicato alla nocciola più buona del mondo, sono stati nominati tre nuovi soci onorari della Confraternita della nocciola tonda gentile di Langa. Il ramo di nocciolo del gran maestro Ginetto Pellerino è sceso sulla spalla di Mauro Carbone, direttore dell’ente turismo Langhe Monferrato Roero, Giandomenico Genta, presidente della fondazione Crc, e Sergio Lasagna, presidente del Consorzio per la valorizzazione e la tutela della nocciola Piemonte Igp. Tre persone che hanno avuto un ruolo importante nella promozione di un prodotto che oggi è annoverato tra le eccellenze piemontesi.

Alla cerimonia di investitura hanno partecipato Roberto Bodrito, sindaco di Cortemilia; Emanuele Bolla, vice sindaco di Alba; Liliana Allena, presidente dell’ente Fiera del tartufo bianco; Giuliano Viglione ed Ezio Raviola, vicepresidenti della Fondazione Crc e i padroni di casa Elisabetta Grasso, direttore del Consorzio turistico Langhe Monferrato Roero, e Flavio Borgna, presidente dell’ente Fiera della nocciola, organizzatori della tre giorni dedicata alla nocciola delle Langhe.

Banner Gazzetta d'Alba