“Le signorine”, un palco per il talento di Giuliana De Sio e Isa Danieli

Carmen Consoli ad Alba per Attraverso festival

L’INTERVISTA Chi ha detto che due prime donne non possono condividere lo stesso palco? Lo hanno dimostrato giovedì scorso, al teatro Sociale di Alba, Giuliana De Sio e Isa Danieli, protagoniste dello spettacolo Le Signorine diretto da Pierpaolo Sepe. In scena si sono calate nei panni di Addolorata e Rosaria, due sorelle zitelle che trascorrono le loro giornate in un continuo scambio di accuse reciproche. Entrambe infelici e sole, dividono le loro esistenze tra la loro merceria, assediata da empori cinesi e fast food mediorientali, e la loro casa, ordinata, pulita ma povera di affetto. Sullo sfondo, i vicoli di Napoli e il loro fascino magnetico. Una vicenda che evolve scena dopo scena, passando dalle risate a un finale più amaro.

Grandi nomi del teatro italiano

Isa Danieli, grande interprete della scena teatrale italiana, protagonista di diversi capolavori di Eduardo De Filippo, si è calata nei panni di Rosaria, la maggiore delle sorelle: «È una donna molto rabbiosa, avara nel senso più profondo del termine, cioè legata in modo viscerale a tutto ciò che è materiale. Con la sorella Addolorata, c’è un conflitto continuo, che strappa molte risate, ma che in realtà è molto amaro e tragico».

Giuliana De Sio e Isa Danieli in scena.

Addolorata, interpretata da Giuliana De Sio, altro grande nome del teatro italiano, con una lunga esperienza anche sul piccolo e sul grande schermo, è invece la sorella minore: «Le due sorelle sono come un mostro a due teste: l’una non può esistere senza l’altra. Addolorata, tra le due, è la minore, che per tutta la prima parte dello spettacolo subisce le angherie di Rosaria, il suo temperamento collerico, la sua avarizia e la sua xenofobia. Proprio perché il mio personaggio è più giovane, nel suo futuro rimane quel briciolo di speranza che la sorella maggiore ha perso. Così, nella seconda parte dello spettacolo, i ruoli tra le due sorelle si invertono».

Com’è condividere la scena tra due coprotagoniste di questo calibro? De Sio: «Condividere la scena con il talento non è mai un problema: anzi, è un grande vantaggio. Isa Danieli è una donna con una recitazione molto moderna, una grande forza ed è una grande soddisfazione condividere con lei il palco». Un pensiero condiviso da Isa Danieli: «Sono felice si essere stata coinvolta da Giuliana De Sio in Le signorine. Sta avendo grande successo in tournée: lavorare con lei è davvero un’esperienza unica». E riguardo al ruolo che il teatro riveste nella sua vita, Danieli conclude: «Non potrei farne a meno e, nonostante la mia età, non penso minimamente a scendere dalle scene, perché per me ogni spettacolo è vita».

Francesca Pinaffo

Banner Gazzetta d'Alba