Meteo: le correnti atlantiche portano il maltempo sulle Alpi

Meteo: tempo perturbato per gran parte della settimana 1

L’alta pressione cederà il passo a correnti Nord atlantiche più fresche, ma il risultato generale sarà la presenza di piogge e nevicate solo sui confini alpini e della Valle d’Aosta. Sulle pianure si attiveranno localmente venti di Foehn che, al contrario, faranno alzare le temperature.

Al Nord-ovest avremo questa situazione

Da oggi lunedì 27 a mercoledì 29 gennaio

Molto nuvoloso o coperto a partire dal pomeriggio sui settori alpini occidentali, Valle d’Aosta e alto Piemonte. Precipitazioni continue e anche intense nella giornata di martedì, con nevicate che si spingeranno fino a 800 – 1.000 metri dalla serata di martedì. Bufere di neve in alta quota. Esaurimento dei fenomeni dalla mattina del 29. Su pianure e Liguria cielo al più nuvoloso per nubi alte e qualche possibile nebbia tra stanotte e domani mattina.

Temperature in calo sui settori alpini di confine e valle d’Aosta, mentre saranno in aumento su Liguria e pianure. Massime che saliranno generalmente tra i 11 e 15 °C, con punte fino 16/17 in caso di forte Foehn. Minime invece stazionarie o in lieve aumento, ma con ancora possibili brinate o gelate al mattino su pianure ove il vento sarà assente.

Forti venti di Foehn sulle Alpi, con raffiche anche oltre i 100 km/h. Localmente nelle valli alpine e zone di pianure limitrofe ci potranno essere raffiche isolate specie nella giornata di domani, ma in generale avremo venti deboli settentrionali. Su Liguria oggi ci sarà vento sudoccidentale moderato su levante, altrove diventerà settentrionale ma sempre tra il debole e localmente moderato.

Da giovedì 30 gennaio

La situazione non cambierà molto, ma tenderà a riportare un’alta pressione molto forte nel weekend con tempo più stabile e temperature ancora ben oltre la media.

Previsioni locali per Alba: http://www.datameteo.com/meteo/meteo_Alba

Previsioni per il Nord-ovest: http://www.datameteo.com/meteo/meteo_Piemonte

Banner Gazzetta d'Alba