Morto l’agricoltore schiacciato da un blocco di cemento

Immagine d'archivio.

E’ morto in ospedale l’agricoltore di 71 anni, Giuseppe Maero, rimasto ferito ieri in un incidente nella sua azienda agricola di Cervignasco, frazione di Saluzzo. Era stato schiacciato da un blocco di cemento che si era staccato dal muro a cui stava lavorando insieme al figlio. Le sue condizioni erano apparse da subito molto gravi. Soccorso e trasportato all’ospedale di Cuneo, l’uomo è morto oggi.

Si tratta della seconda vittima del lavoro in Piemonte nelle ultime 48 ore. Martedì pomeriggio ad Antignano, nell’Astigiano, un 79enne è morto schiacciato da alcune lastre di ferro nella carpenteria artigiana in cui lavorava col figlio.

Ansa