Una Messa in ricordo dell’impresario edile Armando Songia

Corneliano piange la morte dell’impresario edile Armando Songia

CORNELIANO Armando Songia era molto conosciuto per la sua attività di impresario edile, specializzato nella costruzione di prefabbricati; professione che negli anni lo aveva visto lavorare per le migliori aziende del Nord Italia.

Il 6 marzo veniva ricoverato all’ospedale Santa Croce di Cuneo dove subiva un intervento cardiovascolare d’urgenza. Purtroppo spirava il 20 marzo, a 59 anni, lasciando la moglie Liliana Gallo,le figlie Manuela e Cinzia, le nipoti Giorgia e Giada e i generi Gianni e Fabio.

Lunedì 29 giugno alle 20.30 nella chiesa dei santi Gallo e Nicolò di Corneliano d’Alba sarà celebrata una Messa in suo ricordo, aperta a parenti, amici e conoscenti, visto che il funerale a causa dei divieti legati all’emergenza sanitaria venne svolto in forma strettamente privata.

f.p.

Banner Gazzetta d'Alba