Appello del sindaco di Montà: servono operatori per le case di riposo

Montà: il punto del sindaco Cauda  sui primi sei mesi di attività
Al centro: il sindaco Andrea Cauda in un'immagine d'archivio.

MONTÀ  Il sindaco Andrea Cauda ha inviato un videomessaggio, ieri, ai concittadini, per segnalare la necessità di operatori  sanitari per le case di riposo di Montà, anche se il personale sta facendo l’impossibile per mantenere sereno l’ambiente in cui vivono gli ospiti. Intanto, dopo un recente calo, è di nuovo in aumento il numero di contagi a Montà: 31, oltre a un alto numero di persone in isolamento fiduciario. «Chi ha delle necessità ci contatti. Sul sito del Comune si trova l’elenco dei negozi  disponibili alla consegna della spesa a domicilio e anche informazioni per espletamento di pratiche varie. Bisogna rispettare le prescrizioni, evitare assembramenti e usare la mascherina. Le azioni di tutti i giorni possono fare la differenza», ha detto il sindaco.

Giorgio Babbiotti

Banner Gazzetta d'Alba