Il castello di Barolo illuminato di rosso contro la violenza sulle donne

BAROLO Per la giornata internazionale contro la violenza sulle donne, oggi, mercoledì 25, il castello comunale Falletti, sede del Museo del vino, si tinge di rosso. È una testimonianza da parte della comunità barolese, in questo difficile momento di emergenza sanitaria, per sensibilizzare sul tema del rispetto, necessario alla crescita di una società civile, e per ribadire il rifiuto e la condanna alla violenza di genere. Afferma il sindaco Renata Bianco: «Volevamo come Comune e comunità dare un segnale di presenza e attenzione al tema. Il colore rosso del nostro castello, che riprende il simbolo delle scarpe rosse, è un pensiero rivolto a tutte le donne vittime di violenza e al coraggio di denunciare ed è un monito per le generazioni di oggi e quelle future a respingere sempre ogni forma di prevaricazione».

Elisa Pira