Lorenzo Merlo e la nipotina Letizia fissano a Castagnito un punto d’inizio e fine del mondo

Usare l'arte come terapia sui bambini
Lorenzo Merlo con la nipotina Letizia

CASTAGNITO «Siamo rotondisti e rivendichiamo uno dei punti di inizio e fine del mondo», così il visual artist Lorenzo Merlo e la nipotina Letizia hanno posizionato un cartello nel cortile della loro casa, un po’ per provocazione, ma anche per «usare l’arte come terapia sui bambini», aiutandoli ad aprirsi al mondo in un periodo così complicato che li ha costretti a limitare, se non ad azzerare completamente, i rapporti sociali con gli amici e i compagni di scuola. «L’arte», aggiunge Merlo, «può servire ad affrontare e superare i momenti difficili della vita e iniziative come questa non posso che fare bene sia ai grandi, sia ai bambini».

Per seguire tutte le iniziative artistiche di Lorenzo Merlo si può cliccare sul suo profilo Instagram: lorenzopmerlo.

Fabio Gallina

Banner Gazzetta d'Alba