Il premio non ci sarà: sciopero alla Dana Graziano di Sommariva Perno

Il premio non ci sarà: sciopero alla Dana Graziano di Sommariva Perno

SOMMARIVA PERNO Allo stabilimento Dana Graziano venerdì scorso c’è stato uno sciopero indetto dalla Fiom (sindacato maggioritario in azienda) in seguito ai risultati negativi dell’incontro dell’8 marzo con la direzione. I vertici della Dana Graziano hanno dichiarato che l’emergenza sanitaria ed economica del 2020 ha influito negativamente sul fatturato, realizzando oltre 300 milioni di dollari di vendite a fronte dei circa 370 preventivati. Tale condizione ha prodotto riflessi negativi sulla redditività dei cinque stabilimenti italiani, con ripercussioni sul premio di produzione, che quest’anno non verrà elargito. Secondo la direzione, essendo il margine operativo lordo sceso al 2,5%, non sussiste il valore minimo previsto per l’erogazione del premio. I conti del 2021 sembrano essere in crescita rispetto al 2020, ma con valori inferiori rispetto al previsto.

In ogni caso gli investimenti proseguiranno anche nel 2021, senza interruzione, per un valore di circa 10 milioni di dollari. Si tratta di investimenti relativi a nuovi prodotti di particolare importanza, collegati al processo di elettrificazione che sono in fase di lancio produttivo. «I dipendenti del gruppo Dana, durante tutto il 2020, hanno pagato un prezzo salato per effetto della pandemia, subendo la cassa integrazione e la riduzione dei ratei, ma hanno dimostrato sensibilità profondendo uno sforzo straordinario e accettando le dovute flessibilità per creare le condizioni per il recupero di efficienza e di produttività. Non meritano di subire un’ulteriore salasso per effetto del mancato pagamento del premio», commenta la Fiom.

Dall’azienda non vengono rilasciate dichiarazioni e non viene reso noto il numero di dipendenti che hanno aderito allo sciopero. I lavoratori, considerate le norme anti Covid-19, non hanno manifestato, in modo da evitare assembramenti di fronte allo stabilimento.

Federico Tubiello

Banner Gazzetta d'Alba