I Carabinieri interrompono un pranzo in un locale di Nichelino

Individuato l'autore dei raid vandalici contro le attività dell'imprenditore Paolo Damilano

NICHELINO Si erano dati appuntamento in un ristorante del centro per il pranzo di una prima comunione: quando, nel primo pomeriggio di ieri (domenica 25 aprile) i Carabinieri della Tenenza locale sono entrati, per un sopraluogo, hanno trovato molti dei membri della comitiva senza mascherina, intenti a consumare il pasto. Immediato il deferimento del titolare del locale, per il mancato rispetto delle norme sanitarie: identificati, anche i commensali verranno multati per le medesime infrazioni.

Davide Gallesio

Banner Gazzetta d'Alba