Operazioni di recupero congiunte per 12 scout dispersi sul Monte Granero nel comune di Bobbio Pellice

Hanno collaborato per la ricerca il Soccorso alpino e speleologico piemontese, l'Emergenza sanitaria piemontese ed i Vigili del fuoco

Operazioni di recupero congiunte per 12 scout dispersi sul Monte Granero nel comune di Bobbio Pellice 2

MONTE GARNERO Intervento congiunto del Soccorso alpino e speleologico piemontese, dell’Emergenza sanitaria piemontese e dei Vigili del fuoco Cuneo, Barge, Pinerolo e Luserna SanOperazioni di recupero congiunte per 12 scout dispersi sul Monte Granero nel comune di Bobbio Pellice 1 Giovanni, sul Monte Granero, tra Val Pellice e Valle Po, nelle provincie di Torino e Cuneo per un gruppo di 12 scout, proveniente da Pietra Ligure, in serie difficoltà sulla cima della montagna.

A causa del maltempo e della nebbia, i ragazzi hanno perso l’itinerario di discesa e restando bloccati in parete, mentre percorrevano il sentiero che doveva condurli al rifugio Barbara a Bobbio Pellice, hanno chiamato i soccorsi. Dopo il miglioramento delle condizioni meteo, gli elicotteri dei Vigili del fuoco e dell’Emergenza sanitaria piemontese, hanno trasportato in quota le squadre del Soccorso alpino e speleologico piemontese e del nucleo Saf (Speleo Alpino Fluviale) di Cuneo e Pinerolo, che hanno proceduto a piedi fino al raggiungimento dei dispersi. In seguito, una ulteriore apertura delle nubi, ha consentito l’evacuazione di tutti gli scout del gruppo.

Operazioni di recupero congiunte per 12 scout dispersi sul Monte Granero nel comune di Bobbio PelliceIntorno alle 21 si sono concluse positivamente le operazioni di recupero e tutti gli scout sono stati raggruppati a Pian del re, in buona salute, poi da lì, portati con un pullmino a Crissolo, dove il sindaco ha messo a disposizione la sala polivalente per dar loro la possibilità di riposare e rifocillarsi.

Banner Gazzetta d'Alba