A Cortemilia il Comune ha consegnato la Costituzione ai diciottenni

A Cortemilia il Comune ha consegnato la Costituzione ai diciottenni

CORTEMILIA L’Amministrazione comunale ha consegnato una copia della Costituzione italiana ai ragazzi delle leve 2002 e 2003. L’evento si è svolto all’interno della chiesa dell’ex convento di San Francesco e ha rappresentato uno dei momenti più importanti tra quelli che interpretano il legame tra l’Istituzione pubblica comunale e i suoi cittadini. Ha detto il sindaco Roberto Bodrito: «La consegna di questo importante documento, che si rivolge ogni anno ai giovani, è un atto dovuto e che segna il loro ingresso nella maggiore età con una consapevolezza nuova e con i grandi valori che proprio la Costituzione indica e insegna».

Nell’occasione, il consigliere comunale con delega alle Politiche giovanili, Marco Zunino, ha rivolto i saluti iniziali, lasciando poi la parola al professor Giovanni Destefanis, il quale ha spiegato le motivazioni per le quali la Costituzione viene consegnata ogni anno. «Il paese è di tutti e i giovani devono essere parte attiva del territorio, seguendo il buon esempio delle tante persone di Cortemilia che sono già operative nelle diverse associazioni di volontariato», ha concluso il primo cittadino.

Fabio Gallina

 

Banner Gazzetta d'Alba