Alberto Biraghi nella squadra di presidenza della Piccola Industria di Confindustria a Roma

Il neopresidente, Giovanni Baroni, gli ha attribuito la delega nazionale alla logistica e ai trasporti

Alberto Biraghi nella squadra di presidenza della Piccola Industria di Confindustria a Roma

ROMA Il nuovo presidente nazionale della Piccola Industria di Confindustria, Giovanni Baroni, nel primo Consiglio centrale dopo la sua elezione ha comunicato la composizione della squadra che lo affiancherà durante il mandato. Baroni ha attribuito la delega alla logistica e ai trasporti ad Alberto Biraghi (a.d. Valgrana Spa) presidente del Comitato Piccola Industria di Confindustria Cuneo e vicepresidente Piccola Industria di Confindustria Piemonte. Biraghi, entrato così nel Consiglio centrale, commenta: «Sono molto orgoglioso di essere stato chiamato dal presidente Baroni, che ringrazio, a questo importante incarico nazionale, lo sono anche in quanto rappresentante della Territoriale cuneese. La delega che seguirò è di particolare rilevanza, tanto più per la nostra provincia. Applicherò il massimo impegno nel curare i vari aspetti a essa connessi, snodi fondamentali per la crescita economica e delle comunità».

Il presidente Baroni ha enunciato il programma del mandato biennale. Il primo obiettivo è l’organizzazione a breve termine, comunque entro la prima metà del 2022, delle Assise della Piccola, la cui ultima edizione si tenne nel 2011, perché, da allora, tutto è cambiato «e c’è bisogno di un nuovo momento identitario forte, che faccia perno sui nostri valori, per favorire il confronto fra le imprese, di cui vogliamo ascoltare i bisogni e i problemi con cui devono vedersela ogni giorno sui territori, e la nuova Presidenza».

I punti chiave dell’azione di Baroni e della sua squadra di presidenza saranno la digitalizzazione e l’ambiente, con le transizioni epocali che le stanno riguardando, la finanza (individuando strumenti ad ampio raggio per trovare risorse da investire e per rafforzare il patrimonio) e le filiere che devono ampliarsi, consentendo alle aziende di mettersi sempre più in rete e diventare più forti.

Banner Gazzetta d'Alba