Vigili del fuoco: A Cuneo si è insediato l’ingegner Corrado Romano

Vigili del fuoco: A Cuneo si è insediato l'ingegner Corrado Romano

CUNEO Il Dirigente superiore Corrado Romano è il nuovo comandante provinciale dei Vigili del fuoco: l’avvicendamento col predecessore, l’ingegnere Vincenzo Bennardo destinato alla Direzione di Torino (dove si occuperà anche della Colonna mobile), è avvenuto nei giorni scorsi. Sessantadue anni, nativo di Molfetta (centro in provincia di Bari) è entrato nel Corpo dei Vigili del fuoco nel 1988, conseguita la laurea in Ingegneria civile al Politecnico di Torino: l’anno dopo ha raggiunto Vercelli per la prima mansione di comando. Sposato con due figli ha lasciato Novara, sede provinciale alla quale era stato destinato a settembre dello scorso anno.

Il nuovo responsabile dei Pompieri cuneesi ha all’attivo esperienze dirette nelle calamità naturali che hanno segnato l’Italia negli ultimi 25 anni, a partire dall’alluvione del Tanaro del novembre 1994, pera arrivare al sisma de L’Aquila del 2009 e le scosse abbattutesi sull’Emilia nel 2011. Il dirigente è stato in prima linea anche in occasione del crollo del ponte Morandi di Genova, nell’agosto del 2018. In riviera l’ingegner Corrado ha infatti ottenuto il primo incarico, dopo la promozione, nel 2015, a Primo dirigente, prima presso la direzione regionale ligure (quale referente, fra l’altro della Colonna mobile regionale), quindi dal 2016 al 2021, quale responsabile del comando provinciale di Imperia. Lo scorso maggio, infine, è stato promosso Dirigente superiore, mentre si trovava in servizio a Novara.

Davide Gallesio

 

Banner Gazzetta d'Alba