Ultime notizie

Sono partiti i corsi del sistema di emergenza sanitaria preospedaliera

Presenti 7 istruttori, tutti medici anestesisti e infermieri d’urgenza, che lavorano nel sistema di emergenza sanitaria preospedaliera

Sono partiti i corsi del sistema di emergenza sanitaria preospedaliera 2

VERDUNO È partito giovedì scorso, 28 settembre, all’ospedale Michele e Pietro Ferrero di Verduno  il primo corso di formazione avanzata e certificativa Irc Als, grazie all’accordo siglato con Azienda zero. Ci sono sette istruttori, tutti medici anestesisti rianimatori e infermieri d’emergenza/urgenza, che lavorano nel sistema di emergenza sanitaria preospedaliera e che, tutti i giorni operano, in prima linea, tra centrale operativa, ambulanze e elisoccorso.

Sono partiti i corsi del sistema di emergenza sanitaria preospedaliera 1I partecipanti al corso sono stati addestrati al lavoro in team, sviluppando le non tecnical skills, apprendendo un metodo di valutazione e trattamento del paziente critico in emergenza strutturato, che risponde alle ultime linee guida dettate dalle evidenze scientifiche. Grazie alla formazione avanzata, alle aule tecnologiche e ai manichini altamente performanti, messi a disposizione dall’ospedale di Verduno, è ora possibile lavorare e migliorare la qualità del sistema di emergenza sanitaria preospedaliera.

«Un altro elemento fondamentale sono gli algoritmi clinico assistenziali infermieristici introdotti da Azienda zero, anch’essi rispondenti alle ultime evidenze scientifiche. A oggi il 99% del personale medico/infermieristico è stato formato al loro utilizzo; questo strumento garantirà non solo maggiore sicurezza ai professionisti infermieri che operano quotidianamente sui mezzi di soccorso avanzato, ma anche una maggiore qualità, riproducibile e misurabile per la salute di tutti i cittadini», commenta Marco Pappalardo, responsabile della struttura Formazione e qualità di Azienda zero Piemonte.

«Siamo orgogliosi di mettere a disposizione gli spazi del nuovo ospedale Michele e Pietro Ferrero di Verduno a favore dei corsi di formazione del sistema di emergenza sanitaria preospedaliera di Azienda zero Piemonte, certi che, in un’ottica di piena integrazione, anche il personale dell’emergenza urgenza dell’Asl Cn2 sarà disponibile a dare il proprio contributo per la buona riuscita delle attività formative», sottolinea Massimo Veglio, direttore dell’Asl Cn2.

Banner Gazzetta d'Alba