Ultime notizie

A Fontanafredda l’assemblea annuale dell’Associazione commercianti albesi

ACA 2

SERRALUNGA D’ALBA Nel tardo pomeriggio di oggi, lunedì 24 giugno, alla tenuta di Fontanafredda, si è svolta l’assemblea annuale dell’Aca, l’Associazione commercianti albesi. I soci che hanno potuto partecipare sono 2.731, 76 in più rispetto al 2023. L’ente di piazza San Paolo include 363 affiliati che fanno parte del Consorzio turistico Langhe Monferrato Roero. Numerosi i servizi erogati: a tal proposito, vanno segnalate le 5.476 pratiche svolte come patronato Enasco (Ente nazionale assistenza sociale ai cittadini), la contabilità tenuta per 1.219 imprese, i 5.951 dichiarativi presi in carico, i 157.839 cedolini elaborati e l’assistenza per l’Haccp fornita a 336 ditte.

A Fontanafredda l'assemblea annuale dell'Associazione commercianti albesi

Come riporta il presidente di Aca e Confcommercio Piemonte, Giuliano Viglione: «Prosegue il nostro impegno per supportare le attività imprenditoriali, in particolare nei settori del commercio e del turismo. Siamo attenti nel seguire l’evoluzione derivante dalle nuove tecnologie e mettiamo le nostre conoscenze a disposizione degli associati. Siamo convinti che occorra formare gli operatori e dotarli delle competenze necessarie per rispondere alle sfide del mercato. Nel farlo, tuttavia, va mantenuta la nostra identità».

A Fontanafredda l'assemblea annuale dell'Associazione commercianti albesi 1

Hanno aggiunto direttore e vicedirettrice dell’Aca, Fabrizio Pace e Silvia Anselmo: «L’Aca continua a rispondere alle esigenze delle imprese, fornendo loro consulenza e assistenza. Negli ultimi anni la struttura ha sempre continuato a espandersi, offrendo un ampio ventaglio di servizi. Allo stesso tempo è cresciuto il numero degli addetti. Oggi il gruppo supera i 170 dipendenti, per la maggior parte donne, e la sua solidità ci permette di guardare al futuro con ottimismo».

A Fontanafredda l'assemblea annuale dell'Associazione commercianti albesi 4

Per sopraggiunti impegni, Carlo Sangalli, presidente di Confcommercio dal 2006, non ha potuto essere presente e si è collegato in videoconferenza: «L’assemblea Aca è un appuntamento imperdibile, chiedo scusa a tutti gli associati e rimedierò alla prima occasione utile. Va riconosciuto il ruolo strategico del nostro terziario di mercato nell’economia italiana. Dobbiamo lottare contro la desertificazione commerciale, lasciando sopravvivere i piccoli esercizi. La concorrenza delle multinazionali e delle grandi piattaforme si combatte con un semplice principio. Nello stesso mercato vanno applicate le stesse regole per tutti».

A Fontanafredda l'assemblea annuale dell'Associazione commercianti albesi 2

Infine, il presidente dell’Atl Langhe Monferrato Roero, Bruno Bertero, ha speso parole di elogio sul lavoro fatto per la presentazione della candidatura, nonostante l’esito negativo.

Davide Barile

Banner Gazzetta d'Alba