Ultime notizie

Escamotage nel giardino degli ulivi di Camo

 3
Fabio Grimaldi produttore di Cossano Belbo

SANTO STEFANO BELBO Tredici giovani vignaioli delle Langhe e del Monferrato, accomunati dalla passione per il Moscato bianco di Canelli, si sono uniti tempo fa nell’associazione Aroma di un territorio per dar vita al progetto enologico Escamotage: la proposta di un vino bianco secco, fermo, che sfida la tradizionale immagine dolce del Moscato, rivelando nuove sfaccettature e sorprendendo il palato.

Tredici produttori che saranno protagonisti domani, sabato 15 giugno, in un evento creato per far conoscere questo prodotto e condividere la loro visione. Il programma prevede, alle 14.30, una masterclass durante la quale sarà possibile conoscere i produttori e dialogare con loro, guidati dall’esperienza di Francesco Saverio Russo, noto divulgatore del mondo del Moscato. L’evento si terrà nel giardino degli ulivi, sede del museo a cielo aperto, in un’area circondata da un panorama mozzafiato dove sono protagonisti arte, cultura e vino.

Al termine della masterclass, dalle 19, il giardino degli ulivi si animerà con Ci siamo seccati! un’occasione per brindare con Escamotage, accompagnati dalla musica dal vivo del dj set di Francesco Quarna e da una ricca merenda sinoira. La manifestazione è organizzata con il patrocinio del Comune di Santo Stefano Belbo e grazie al contributo della fondazione Cassa di risparmio di Cuneo.

Fabio Gallina

Banner Gazzetta d'Alba