Ultime notizie

“Angeli migranti”: a Bossolasco una statua in onore degli ebrei perseguitati

BOSSOLASCO In ricordo di un episodio di fratellanza avvenuto nel pieno della Seconda guerra mondiale (il salvataggio di una quindicina di ebrei rifugiatisi in paese) lo scultore Daniele Cazzato, bossolaschese di adozione, realizzerà una scultura dal titolo “Angeli migranti”. La statua raffigurerà un imponente angelo alto 3 metri e mezzo e sarà collocata nella parte alta del paese. Per concretizzare il progetto servono 80 mila euro e la Pro loco ha avviato una raccolta di fondi. Maggiori dettagli  su Gazzetta d’Alba in edicola a partire da oggi, martedì 14 maggio.

Banner Gazzetta d'Alba