L’Organistica niellese Festival in San Giorgio in tre concerti

NIELLA BELBO L’Organistica niellese ha allestito una nuova serie di concerti estivi. Angelo Giusto, direttore artistico della rassegna: «Abbiamo organizzato il festival in collaborazione con il Comune di Niella Belbo, la Pro loco, e la parrocchia di San Giorgio Martire. Non posso dimenticare di ringraziare tutti coloro che hanno permesso la prosecuzione dell’iniziativa, e che hanno collaborato».

La rassegna inizierà sabato 6 luglio, alle 21, con il concerto d’organo di Massimo Gabba, che presenterà brani di Johann Sebastian Bach (Preludio e Fuga in mi minore), Alexandre Guilmant, César Franck, Louis Vierne e Marcel Dupré. Gabba, nato nel 1973, già quindicenne è organista della chiesa dell’Assunzione di Maria Vergine di Casale Monferrato. Diplomato al conservatorio Vivaldi di Alessandria, svolge intensa attività concertistica come pianista e organista. Come compositore ha scritto l’operina La principessa della luna su testo tratto da un’antica fiaba giapponese. Ha inciso più di dieci dischi per le più importanti case discografiche specializzate nella musica organistica. Dal 1998 è organista titolare della cattedrale di Casale.

Sabato 13 luglio, alle 21, Giovanna Riboli eseguirà un programma dedicato a Vincenzo Petrali, Johann Sebastian Bach, Giovanni Battista Pergolesi, Antonio Vivaldi. Riboli, fiorentina, fin da giovanissima ha mostrato grandi doti interpretative, ottenendo premi in concorsi. Si esibisce come solista e in diversi gruppi da camera in Italia e all’estero. È director of music della St. Mark’s english church di Firenze.

Sabato 20, alle 21, il concerto di Lorenzo Bonoldi proporrà Dietrich Buxtehude, Domenico Zipoli, Felix Mendelssohn, Percy W h i t l o c k , Floor Peeters. Bonoldi, che terminerà il concerto con un’improvvisazione, è nato in provincia di Mantova. Diplomato a Milano, ha vinto premi e riconoscimenti in concorsi nazionali e internazionali. È organista della basilica di San Carlo al corso di Milano.

l.d.