Concerto benefico di Ludovico Einaudi a Torino

TORINO È volto alla beneficenza il concerto di Ludovico Einaudi in programma il 9 dicembre all’auditorium Agnelli di Torino. L’incasso della serata, che avrà come protagonista lo straordinario pianista internazionale e una formazione di eccezione, sarà devoluto alla “Tredicesima dell’amicizia”, a sostegno degli anziani poveri e soli.

Accompagneranno il maestro Alice Costamagna, Caterina Boldrini (violino), Mauro Durante (violino e percussioni), Federico Mecozzi (violino e chitarra),  Federico Mazzucco e Svetlana Fomina (viole), Riviera Lazeri e Redi Hasa (violoncello), Alberto Fabris (live electronics, synth bass), Francesco Arcuri: kalimba, steel drum, chitarra classica.

“Quando diventi cosciente che il nostro tempo ha un limite, è il momento in cui cerchi di riempire quello spazio vuoto con tutta la tua energia e ricominci a vivere ogni istante della tua vita in modo pieno come quando eri bambino”. Così Ludovico Einaudi presenta In a time lapse, il suo nuovo album già applaudito in un tour mondiale, iniziato a febbraio 2013, che ha visto il compositore sui palchi più importanti d’Europa, dal doppio sold out al Barbican di Londra all’Olympia di Parigi. A tre anni di distanza dal successo di Nightbook (750.000 copie vendute nel mondo) In a time lapse è un album che sta raccogliendo grandi consensi.

Registrato nel monastero di Villa San Fermo a Lonigo è composto da quattordici brani, con una strumentazione che comprende pianoforte, archi, percussioni ed elettronica. Ogni brano ha la sua identità singola ma fa parte di un insieme, come un albero genealogico, in cui ogni ramo ha una relazione con un edificio centrale. “Per vedere l’albero e la foresta. Il dettaglio e l’insieme, tutto contemporaneamente”.

I biglietti sono acquistabili fin da ora su www.vivaticket.it