Gazzetta d'Alba – Dal 1882 il settimanale di Alba, Langhe e Roero

Piemonte, danni alle ferrovie da 1,5 milioni di euro per i furti di rame

TORINO In Piemonte per i furti di rame dal 2012 a oggi il Gruppo Fs ha stimato un danno di oltre 1,5 milioni di euro, di cui 423 mila per gli interventi di ripristino. Lo hanno reso noto i vertici dell’azienda, precisando che dall’inizio del 2014 sono stati 165 i treni coinvolti negli episodi di furto, con oltre 4.600 minuti di ritardo (3 giorni) mentre i tentativi di asportazione hanno coinvolto 32 treni per 1.140 minuti di ritardo (19 ore), con un totale di 197 treni e oltre 5.700 minuti di ritardo.

Ansa