Gli studenti albesi incontrano il regista Werner Herzog

ALBA Gli studenti delle classi terminali dei licei albesi, hanno incontrato il regista tedesco Werner Herzog, che ha commentato alcuni dei suoi film proponendo la visione di brevi sequenze di “Fata morgana” (1971), “L’enigma di Kaspar Hauser” (1974), “Nosferatu” (1979). Nell’appuntamento organizzato da Collisioni, oltre al regista, era presente sul palco anche il critico Marco Müller, già direttore del Festival internazionale del film di Roma e della Mostra del Cinema di Venezia. È stato proposto il video Lektionen in Finsternis (1992 “Lezioni di oscurità”, uscito in Italia con il titolo “Apocalisse nel deserto”) che ritrae lo scenario apocalittico lasciato in Kuwait dalle truppe irachene che, nel ritirarsi dai territori occupati alla fine della guerra del Golfo, incendiarono i pozzi di petrolio. Si è trattato di un’intensa lezione sul rapporto tra cinema, natura, uomo e paesaggio attraverso la produzione cinematografica e le scelte artistiche di uno dei maggiori registi contemporanei.

Un alunno della 3B del Liceo classico internazionale, Federico Ruatasio, ha intervisto l’ospite che ha risposto alle domande con interesse ed entusiasmo e ha invitato i giovani a coltivare le loro passioni in campo cinematografico ed artistico.