In via Cocito come alle terme

ALBA. Chi si è trovato a passare da via Cocito  tra il 23 e il 24 luglio, ha pensato di esser stato teletrasportato nella piazza della Bollente di Acqui Terme. Un torrentello di acqua caldissima fuoriusciva da una fenditura nell’asfalto e, scorrendo copioso verso l’incrocio con via Rorine, rilasciava nuvole di vapori caldi che si innalzavano in aria. Sul posto, a ripristinare il danno, sono intervenuti prontamente i Vigili del fuoco e i tecnici Egea. 

v.p.