Durante la Fiera di fine estate, Vezza dedica una piazza a Michele Ferrero

VEZZA Musica, cabaret, gastronomia, mercatini, serata danzante e sport per l’ottava edizione della Fiera di fine estate vezzese. La frazione di Borbore si prepara di festa imperdibili e sempre a ingresso libero.

Sabato 2 settembre, alle 21, ci sarà il concerto del gruppo folk montatese Los Refusé seguito dal Dj set reggae a cura di Rootzflava.

Domenica 3 settembre al mattino si aprirà il mercatino lungo via Castellero; alle 9 alla bocciofila partirà la ciclopedalata enogastronomica. Alle 10 è in programma l’intitolazione a Michele Ferrero della piazza presso il centro commerciale su via Torino, con la partecipazione e poi la sfilata lungo via Torino e via Castellero del gruppo folk roerino La Paesana.

Parteciperanno alla cerimonia i sindaci del Roero, i rappresentanti delle principali associazioni di volontariato e tanti vezzesi, dipendenti ed ex dipendenti della Ferrero. «Siamo fieri di essere il primo paese roerino a dedicare un sito comunale a Michele Ferrero», ha commentato il sindaco Carla Bonino. «Un gesto che ci è sembrato doveroso nel ricordo di un industriale esemplare, che ha contribuito come pochi altri alla crescita del nostro territorio e ha creato occupazione per moltissimi vezzesi».

Nel pomeriggio di domenica ci saranno vari spettacoli di danza con la scuola Moving energy, e altri di giocoleria con il mago Squilibrio. Dalle 21.30 serata danzante con l’orchestra spettacolo Macho e a concludere la giornata, come ogni anno, un grande spettacolo pirotecnico.

Lunedì 4 settembre nella bocciofila andrà in scena la commedia dialettale in due atti Margherita detta Puciunin di Secondino Trivero della compagnia Siparietto di San Matteo di Moncalieri.

Nicolas Roncea