Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Dark on the road, aperitivo al buio per immedesimarsi con chi è cieco

ALBA Fino a che punto si mangia, e si beve, anche con gli occhi? Quanto è influenzato il gusto dal senso della vista? L’olfatto può essere potenziato quando gli occhi non gli fanno concorrenza?

Ecco alcune fra le tante domande a cui vuole rispondere l’iniziativa Dark on the road che l’associazione pro retinopatici e ipovedenti propone ad Alba oggi, venerdì 20 ottobre.

Un grande camper, completamente oscurato, sosta in piazza Duomo fino alle 22. Tutti sono invitati a provare un’aperitivo al buio accompagnati e serviti da camerieri non vedenti.
Un’occasione unica e affascinante per mettere alla prova le proprie potenzialità sensoriali e immedesimarsi, nello stesso momento, con la situazione vissuta dai ciechi.

«Siamo molto contenti di portare, per la prima volta, in Piemonte il camper di Dark on the road. È un’occasione per sensibilizzare l’opinione pubblica e per far conoscere l’associazione in città. Vorremmo infatti far partire anche quì una sezione territoriale del sodalizio», commenta il presidente di Apri onlus Marco Bongi.