Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Triste record a Beinasco Pm10 a 354, sette volte oltre il limite

SMOG Dopo giorni di fumo provocato dagli incendi boschivi, valore record per le ‘polveri sottili’ a Beinasco, nella prima cintura di Torino. La centralina di Arpa (Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale), ha registrato ieri una concentrazione di 354 microgrammi al metro cubo, 7 volte la soglia massima. Il dato è stato confermato, questa mattina, dal “primo livello di validazione”, precisa Arpa. La successiva validazione avviene in una dozzina di giorni, ma l’eventuale scostamento è minimo, spiega l’Agenzia ambientale.

Pm10 a quota 204 mcg a Pinerolo (Torino), all’imbocco della Valle Chisone, 178 mcg alla stazione di Torino Lingotto.

Ansa