Undici richiedenti asilo stanno seguendo un corso di cucina all’alberghiero Penna

SAN DAMIANO Undici donne richiedenti asilo stanno partecipando a un corso di cucina, organizzato dall’associazione L’albero della vita, in collaborazione con l’istituto alberghiero Penna. «Si tratta di un progetto per favorire l’inclusione nel tessuto sociale e imparare un mestiere che offra concreti sbocchi lavorativi», spiegano gli organizzatori. Le donne, provenienti da Gambia, Nigeria, Somalia, Mali e Costa d’Avorio, sono entusiaste e molto motivate. Il corso è articolato in dieci lezioni, il lunedì e il giovedì pomeriggio, nella cucina didattica della scuola alberghiera. Docente è il cuoco Marco Tortoriello, chef al Summer festival di Lucca.

Durante le lezioni le donne impareranno a realizzare alcuni piatti italiani e riceveranno anche nozioni di igiene e modalità di cottura, alternando così momenti di teoria ad altri dedicati alla creazione delle ricette.

e.c