I nove Castelletto piemontesi hanno siglato un accordo in campo turistico

PROMOZIONE I nove sindaci dei Castelletto piemontesi hanno sottoscritto un protocollo d’intesa della durata di cinque anni per il coordinamento di iniziative e attività turistiche. Il progetto unitario, denominato “I Castelletto del Piemonte” ha come Comune capofila Castelletto Merli, in provincia di Alessandria, e coinvolge altri otto paesi: gli alessandrini Castelletto Monferrato, Castelletto d’Orba e Castelletto d’Erro; Castelletto Uzzone e Castelletto Stura in provincia di Cuneo; l’astigiano Castelletto Molina, il biellese Castelletto Cervo e Castelletto Ticino, in provincia di Novara.

I Castelletto del Piemonte intendono così lavorare insieme per ampliare e arricchire i propri flussi turistici, favorire l’aumento della permanenza media dei visitatori e stimolare la nascita di nuove iniziative imprenditoriali, al fine di coinvolgere complessivamente circa 17 mila castellettesi residenti nei nove paesi piemontesi.

f.g.