Domenica 7 ottobre, in piazza Duomo, c’è lo stand contro la Sla

ALBA Anche Alba parteciperà alla raccolta fondi relativa alla Giornata nazionale sulla Sla. Domenica 7 ottobre in piazza Duomo saranno presenti i volontari di Aisla, Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica, da tempo impegnata su progetti che offrono un aiuto e un sostegno concreto ai pazienti colpiti dalla malattia e alle loro famiglie.

L’iniziativa “Un contributo versato con gusto”, è sostenuta, tra gli altri, da Regione Piemonte e dal consorzio Barbera d’Asti e vini del Monferrato. Con un contributo minimo di 10 euro sarà possibile acquistare una bottiglia di Barbera contribuendo così alla raccolta fondi che interessa 9 piazze piemontesi e circa 150 città italiane.

Il presidente di Aisla, Massimo Mauro, ha spiegato l’importanza della manifestazione e della generosità dei privati: «Grazie all’iniziativa nelle piazze potremo dare un aiuto e una risposta concreti ai bisogni di tante persone con Sla e far emergere le necessità dei malati che spesso non sono adeguatamente seguiti dal sistema sanitario e socio-assistenziale. In molti territori italiani continuiamo a registrare ritardi nell’erogazione del Fondo nazionale per la non autosufficienza e l’assenza di risposte tempestive e coerenti rispetto al quotidiano bisogno di cura. Le famiglie che sono costrette a vivere con la Sla, soprattutto nella fase avanzata della malattia, non possono gestire la propria vita con risposte episodiche e frammentarie0».

Alessio Degiorgis

Banner Gazzetta d'Alba