In Fiera i tartufi bianchi più belli venduti a 370 euro l’ettogrammo

 1

ALBA Cresce leggermente la quotazione del tartufo bianco nella settimana che precede la festività di Ognissanti. Nel fine settimana appena concluso il bianco d’Alba è stato scambiato nel Mercato internazionale del tartufo del cortile della Maddalena, a 370 euro l’etto per le pezzature più grandi, a 280 euro per quelle più piccole e a 320 euro per le pezzature medie. Un leggero aumento rispetto ai 350-300 e 250 euro, prezzo d’acquisto dei tartufi grandi, medi e piccoli nelle prime settimane dall’apertura della stagione.

Stagione che rimane tra le migliori degli ultimi anni per le condizioni meteorologiche con abbondanti piogge e temperature non troppo rigide.

L’esperto presidente dell’associazione dei tartufai albesi Stelvio Casetta commenta: «Dopo anni difficili, questa è una stagione molto positiva per i tartufi, la quantità è buona e la qualità è elevata. Alba, le Langhe e il Roero sono stati letteralmente invasi da turisti e la richiesta di tartufi, complice il prezzo non troppo elevato, è molto più alta rispetto allo scorso anno. Ormai sono convinto che i prezzi non cresceranno più, anzi potrebbero calare leggermente dopo la festività di Ognissanti».

m.p.

Banner Gazzetta d'Alba