35 mila euro per rifare il pavimento dissestato del parcheggio dell’ex Convitto

35 mila euro per rifare il pavimento dissestato del parcheggio dell'ex Convitto
cof

ALBA L’amministrazione stanzia 35 mila euro per il rifacimento della pavimentazione del parcheggio dell’ex Convitto, in condizioni critiche da tempo e oggetto di interrogazioni dei consiglieri e lettere di protesta dei cittadini. Basta passeggiare nell’area per accorgersi di come i cubetti siano ormai tutti staccati uno dall’altro con un pericolo per i pedoni e con il rischio di danneggiare le automobili. Il parcheggio, realizzato dalla ditta Franco Barberis, durante la seconda consigliatura di Giuseppe Rossetto, nell’ambito dei lavori di ristrutturazione dell’ex convitto, oggi sede della direzione e di alcuni laboratori dell’Asl, è di proprietà della Curia albese.

I proventi del parcheggio vanno però al comune (tramite ParcheggItalia) che quindi si assume l’onere della manutenzione dello stesso. «L’intervento è urgente e verrà realizzato nei primi mesi del 2019 in poche settimane. L’amministrazione ha messo a disposizione 35 mila euro per risolvere questa situazione che non rappresenta una bella vetrina per automobilisti e turisti», commenta l’assessore ai lavori pubblici Alberto Gatto.

Marcello Pasquero

Banner Gazzetta d'Alba