Rapinano una banca ad Alassio e prendono in ostaggio un cliente, arrestati

Truffe online, i carabinieri denunciano sette persone

ALASSIO Anche un’astigiana di 29 anni nella banda che, nella mattina di lunedì 10 settembre, ha rapinato la filiale della banca Carige di Alassio. La donna, già nota alle forze dell’ordine per precedenti di furto, ha fatto da palo fuori dai locali mentre due uomini entravano all’interno e, armi in pugno, si facevano consegnare 33 mila euro dai dipendenti, dopo aver preso in ostaggio un cliente. Usciti dalla filiale sono saliti a bordo di un’auto, guidata secondo le prime ricostruzioni dalla donna non si sono però accorti che la targa del veicolo era stata annotata da un agente fuori servizio. In un parcheggio di Laugueglia l’epilogo della vicenda: la giovane tornata a riprendere l’auto assieme a un complice (un 40enne anch’egli residente fra Asti e Alessandria) è stata arrestata e interrogata. Trasferita in carcere dovrà rispondere dell’accusa di concorso in rapina aggravata. Ancora latitante col “malloppo” il terzo malvivente.

Davide Gallesio

Banner Gazzetta d'Alba