Venerdì 6 altre otto ore di sciopero alla Prestel Avio

LA MORRA Domani, venerdì 6 settembre, è in programma il secondo sciopero di otto ore dei 40 dipendenti delle Prestel Avio, organizzato con la Fiom-Cgil. «Si è arrivati a questo secondo atto di dimostrazione perché l’azienda continua a non dare garanzie sul pagamento degli stipendi, a non essere chiara sulla fattibilità e sui tempi necessari per un’operazione di vendita della stessa a possibili acquirenti che sembrano esserci e a non dare conferma per attivare gli ammortizzatori sociali che abbiamo richiesto. Di fronte a questo immobilismo, e al nulla di fatto dopo la riunione che abbiamo organizzato il 4 settembre con gli amministratori dell’azienda, abbiamo pensato di riproporre lo sciopero per l’intera giornata di venerdì», afferma Domenico Calabrese, della Fiom-Cgil Cuneo.

I Sindacati ribadiscono che, se non ci saranno novità positive, chiederanno anche un tavolo di confronto con le istituzioni locali, a partire dal Comune di La Morra.

Livio Oggero