Meteo: il vento riporta il termometro sopra i 10 gradi

Meteo: l’alta pressione in quota cede, instabilità soprattutto pomeridiana

Come preannunciato, è stato molto rapido il passaggio della perturbazione che ieri, venerdì 13 dicembre, ha portato neve fino in pianura, con pochi centimetri che quasi ovunque si sono rapidamente sciolti. Sui settori occidentali di montagna sono caduti 25-35 centimetri di neve, solo 10 centimetri su quelli settentrionali e meridionali.Il rischio valanghe è forte sulle Alpi Cozie nord e sulle Graie; marcato sulle Pennine, Lepontine, Grazie e Cozie interne; moderato sulle Cozie sud, Liguri e Marittime. Il vento foehn in caduta dalle creste alpine farà alzare le temperature oltre i 10 gradi in pianura sotto la temporanea protezione dell’anticiclone delle Azzorre. Domenica 15 in arrivo nuove nuvole ma non ci dovrebbero essere precipitazioni fino a lunedì e soltanto nell’est del Piemonte.

Ansa

Banner Gazzetta d'Alba