Rivolta dei migranti: interviene la Polizia

Protesta dei 54 richiedenti asilo di La Morra, chiedono cibo, farmaci e di raggiungere Alba per studiare l'italiano

TORINO Nuova rivolta dei migranti al Cpr di Torino, il Centro di permanenza per il rimpatrio di corso Brunelleschi. Un gruppo di ospiti, accolti presso l’area rossa del complesso, ha incendiato alcuni materassi, divelto porte e inferiate, distrutto televisori. Alcuni di loro sono anche saliti sul tetto dei container. Una trentina gli agenti di Polizia che sono intervenuti per riportare la calma. Quella avvenuta nella serata di domenica 15 dicembre è l’ennesima rivolta delle ultime settimane. Nei giorni scorsi erano già state incendiate le zone gialla e viola. Sotto le mura del Cpr, gli anarchici hanno organizzato un presidio di solidarietà nei confronti dei migranti.

Ansa

Banner Gazzetta d'Alba