Al concorso per diventare vigili urbani bocciati tutti e 35 i candidati

Fumata nera al concorso per vigili urbani di Borgosesia (Vercelli): nessuno dei 35 candidati per due posti di agente ha raggiunto il punteggio minimo per superare la prova finale. I candidati iscritti provenivano per lo più dal territorio, ma c’era anche chi arrivava da Toscana, Emilia e Sicilia. Il Comune ora predisporrà un nuovo bando e l’iter ricomincerà con l’auspicio di trovare i candidati idonei ad affiancare il comandante Ruggero Barberis Negra, a Borgosesia dal primo gennaio.

Al concorso si erano iscritti in 68; dei 35 candidati che hanno affrontato la seconda prova nessuno ha raggiunto il quorum dei 21/30 richiesti. “La polizia municipale è un elemento di grande rilievo nella tutela dell’ordine e nel controllo della città – dice il sindaco Paolo Tiramani -; il concorso è impegnativo e le domande sono state numerose. Sono certo che al prossimo appello individueremo i soggetti giusti per completare il team guidato dal nostro nuovo comandante, a cui auguro buon lavoro”.

Ansa