Coronavirus, precisazione sul gruppo di infermieri inviati dal Ministero in Piemonte

TORINO  In merito alla notizia diffusa da alcune testate online, la Regione Piemonte precisa che nessun infermiere positivo è giunto sul nostro territorio.

Nei giorni scorsi, il Dipartimento nazionale della Protezione Civile ha inviato in Piemonte 8 infermieri, segnalando che erano venuti a contatto con altri due colleghi risultati positivi al tampone e pertanto rimasti a Roma.

Alla luce di questo, a titolo precauzionale, l’Unità di crisi ha alloggiato il gruppo di infermieri in due strutture militari, a Bardonecchia e a Torino.

Sono in buone condizioni di salute e non appena avranno concluso il periodo di quarantena, daranno sicuramente il loro contributo a supporto dei colleghi piemontesi che sono da settimane impegnati in prima linea nell’emergenza coronavirus.