Sport di contatto: Cirio e Ricca chiedono il via libera in tempi brevi

TORINO «Abbiamo inviato a Roma il testo dell’ordinanza, pronta per essere firmata, con cui autorizziamo, previo parere favorevole del ministero della Sanità, come previsto dal Dpcm del Governo, gli sport di contatto in Piemonte. Oltre a questo atto amministrativo, abbiamo anche invitato al Ministero della Salute e al Governo  una lettera in cui chiediamo una rapida approvazione del nostro documento, che permetta a queste realtà sportive di ripartire», affermano il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e l’assessore regionale allo Sport Fabrizio Ricca

«Allegati alla lettera abbiamo inviato anche i pareri tecnici del nostro comitato scientifico regionale, che fotografa una situazione sanitaria consona alla ripresa di questi sport. Ci auguriamo che il Ministero approvi la nostra ripartenza in tempi stringenti, perché sono tante le realtà sportive che vorrebbero riprendere la loro attività», concludono Cirio e Ricca.