Legata e uccisa, i carabinieri sulle tracce dell’omicida dopo 14 anni

Delitto della prostituta ad Alessandria, riaperto cold case

Legata e uccisa, su tracce omicida dopo 14 anni

OMICIDIO Si riapre dopo 14 anni il caso Corcino Gil, la prostituta di origini dominicane uccisa ad Alessandria nel giugno 2006.

Nuovi indizi hanno spinto i carabinieri del Comando provinciale, sulle tracce dell’autore dell’efferato omicidio, a riprendere le indagini.

La vittima si era trasferita pochi mesi prima da Pavia. Venne trovata morta in un appartamento in affitto di via Parma, al secondo piano del civico 24.

Il corpo, disteso sul letto, aveva il collo e gli arti inferiori legati e due ferite da taglio alla base del collo.

(Ansa)

Banner Gazzetta d'Alba