Nocciole: a Castagnole delle Lanze il prezzo è sui 300 euro il quintale

Export ed economia segnano bel tempo in un Piemonte diseguale 1

AGRICOLTURA «Il prezzo è stato indicato nella misura di 6 euro e 80 centesimi per punto resa: una quotazione orientativa potrebbe aversi attorno ai 300 euro il quintale; l’ultima parola però sarà il mercato, col suo andamento, a dirla». Non si sono ancora spenti i riflettori sulla 161ª Fiera della nocciola di Castagnole Lanze ed è tempo delle prime dichiarazioni ufficiali, per l’assessore Mario Coppa, che tornando alla questione quotazioni aggiunge: «A prima vista può sembrare un prezzo tarpato ma siamo sicuri che, con rese così elevate, l’annata sarà remunerativa per gli agricoltori». Insomma i prezzi inferiori a quelli dello scorso anno saranno compensati dalla maggiore qualità delle nocciole e da partite più consistenti, anche se non si escludono i rialzi: «se il mondo della trasformazione si riprenderà dopo la battuta d’arresto degli scorsi mesi non avrà problemi ad assorbire il prodotto» conclude l’amministratore.

Sul numero in uscita domani i dettagli e le considerazioni dei tecnici delle organizzazioni di categoria sull’annata corilicola.

Davide Gallesio

Banner Gazzetta d'Alba