Muore improvvisamente Bernardino Fissore, volontario degli amici di Chernobyl

BRA Bernardino (Dino per gli amici) Fissore, pensionato di 78 anni, che si è sempre dedicato con grande passione ad accogliere i ragazzi provenienti da Chernobyl, per i soggiorni di disintossicazione a seguito dello scoppio del reattore nucleare, è morto improvvisamente ieri, martedì 15 settembre. L’uomo, che si trovava nella sua abitazione di viale Rimembranze, è stato colpito da infarto.

Muore improvvisamente Bernardino Fissore, volontario degli amici di Chernobyl

Insieme alla moglie Mariuccia ha dato un grande contributo alla nascita dell’associazione Amici dei bambini di Chernobyl con la quale continuava a collaborare. Il pensionato lascia la moglie Maria Berrino, il figlio Giuseppe e molti parenti.

Stasera (mercoledì 16 settembre) la recita del rosario, nella cappella dell’istituto salesiano, alle 21. Domani pomeriggio (ore 15.30) nella chiesa parrocchiale Madonna del buon consiglio di frazione Macellai, zona nella quale aveva una casa di campagna, la funzione funebre; la salma sarà poi tumulata nel cimitero della borgata.

Valter Manzone

Banner Gazzetta d'Alba