Ultime notizie

Dopo il maltempo problemi con l’acqua potabile a Dogliani e Murazzano

Servizio idrico: il “Alpi Acque” e “Alse” sulla gestione delle società miste

DOGLIANI In seguito alla segnalazione da parte dell’Asl pervenuta in mattinata, il Comune di Dogliani ha vietato l’utilizzo dell’acqua potabile per usi alimentari. L’ordinanza è limitata alle seguenti aree del comune: via Codevilla, viale della Rimembranza, via Dante Alighieri, viale Divisione Cuneense, via Trento, via Trieste, via Domenico Ghigliano. Nella zona sono situate anche le scuole elementari e medie. Durante il servizio mensa, l’acqua normalmente erogata dal rubinetto sarà sostituita da quella in bottiglia. Il sindaco di Murazzano Luca Viglierchio ha invece emesso un’ordinanza che vieta l’utilizzo dell’acqua del rubinetto se non dopo almeno dieci minuti di bollitura. La decisione del primo cittadino è scaturita in seguito alla comunicazione da parte della società Calso (gestore dell’acqua pubblica con sede a Dogliani), che evidenziava caratteristiche di torbidità nell’acqua potabile. Il disagio è legato ai recenti eventi alluvionali che hanno danneggiato le tubature dell’Acquedotto delle Langhe. Spiega Viglierchio: «Voglio tranquillizzare i cittadini: l’acqua continua ad essere potabile ma, per sicurezza, è necessario attenersi a questa procedura. Appena i valori torneranno normali revocherò l’ordinanza».

Davide Barile

 

Banner Gazzetta d'Alba