Sulle strade del Dogliani cambia formula per degustare in sicurezza

Sulle strade del Dogliani cambia formula per degustare in sicurezza

DOGLIANI La nona edizione di Sulle strade del Dogliani, manifestazione promossa da Slow Food per Terra madre-Salone del gusto e organizzata dalla Bottega del vino Dogliani Docg in collaborazione con le condotte Slow Food Langhe Dogliani Carrù e Monregalese-Alta Val Tanaro non prevederà il solito itinerario enogastronomico. Per quest’anno si è pensato di concentrare tutte le bontà del territorio di produzione del Dogliani e degli altri grandi vini delle Langhe in un’unica piazza, dove i visitatori potranno in tutta sicurezza degustare le specialità enogastronomiche. Un’offerta gustosa per un’opportunità unica che si potrà cogliere dalle 10 alle 19 di domenica 11 ottobre nei giardini del palazzo comunale di Dogliani, accanto alla Bottega, dove saranno presenti anche tavoli per la degustazione.

Il mercatino delle bontà permetterà di trovare miele, frutta, verdura e conserve, robiole di capra, dolci alla nocciola, salumi, trote affumicate, formaggi di pecora delle Langhe, patate dell’alta valle Belbo, torte di patate, castagne e caldarroste. Per tutto il giorno ci sarà la possibilità di degustare piattini di specialità gastronomiche e oltre 150 vini dei 50 produttori associati alla Bottega del vino Dogliani Docg. Alle 11, condotto da un maestro assaggiatore Onaf, si terrà il laboratorio del gusto sui formaggi freschi e stagionati di capra e di pecora dei giovani pastori delle Langhe con la presenza dei produttori  in abbinamento ai vini Dogliani 2019 e Dogliani superiore 2018. Ci sono solo 12 posti a disposizione. Il costo del laboratorio è di  20 euro (prenotazioni ai numeri 339-66.51.424, 331-28.29.277). Alle 12 è previsto l’aperitivo musicale con la banda musicale Il risveglio di Dogliani. Altre iniziative animeranno il pomeriggio, accompagnando i visitatori lungo una passeggiata tra le piacevolezze gastronomiche e i vini locali.  nel panorama vitivinicolo internazionale.

Banner Gazzetta d'Alba