Il rally del Grappolo di San Damiano d’Asti guarda già al 2021

SAN DAMIANO D’ASTI Il Grappolo riparte dalla quinta edizione e lo farà il 15 e 16 maggio 2021 con un’edizione valida per la Coppa rally Crz di prima zona. Finisce così il “congelamento” della gara richiesto dal San Damiano rally club nel corso della difficile stagione 2020. Si è da poco conclusa l’inedita riunione in videoconferenza per decidere i calendari nazionali dei rally e Valter Bugnano, coordinatore del San Damiano rally club, si dice soddisfatto: «La Federazione Aci sport ha accolto alcune importanti richieste che noi e gli altri organizzatori di gare titolate avevano avanzato e gli eventi, specie per quanto riguarda le gare titolate in Piemonte, sono stati ben distribuiti in modo da dare a ogni rally almeno un mese di distanza dalle altre prove del campionato, agevolando i piloti e tutti gli addetti ai lavori che partecipano alla serie».

Il rally del Grappolo di San Damiano d'Asti guarda già al 2021
Gagliasso e Beltramo, vincitori del Grappolo 2019

Il Grappolo del 15 e 16 maggio 2021 sarà la gara di apertura del Crz in Piemonte; il campionato proseguirà il 13 giugno ad Alba (che sarà valido anche per il Ciwrc) e l’11 luglio al rally della Lana; in autunno ci saranno il Torino (5 settembre) e il Rubinetto (3 ottobre).
«Ripartiamo da dove ci eravamo fermati per il lockdown», spiega Bugnano. «Il dietro le quinte della gara non si è fermato in questo periodo; i ritmi sono stati molto rallentati ma tutto lo staff, un gruppo meraviglioso di grandi appassionati, ha continuato a lavorare nella ricerca di percorsi che mettano d’accordo piloti, pubblico, abitanti e Amministrazioni locali, oltre ai contatti con sponsor e partner che permettano lo svolgimento del rally». Parte di questo lavoro è appena stato svelato sul sito della gara www.sandamianorallyclub.it che mostra una nuova vesta grafica con ricchi contenuti sul Grappolo.

Banner Gazzetta d'Alba