Rapina una farmacia con una pistola finta per avere dei medicinali

MONCALIERI Armata di pistola scenica ha intimato alla commessa della farmacia di consegnarle dei farmaci per i quali serviva la prescrizione medica: uno dei clienti, presenti durante la rapina è però riuscito a contattare i Carabinieri che l’hanno individuata e arrestata mentre stava portando a termine il colpo. A compiere il gesto criminale una donna di 36 anni: dopo il fermo i militari hanno appurato che l’arma utilizzata per minacciare l’esercente era un’imitazione di una pistola, priva del tappo rosso che contrassegna i giocattoli.

Rapina una farmacia con una pistola finta per avere dei medicinali

Nelle stesse ore i militari della Compagnia cittadina hanno arrestato due italiani, per il reato di rapina aggravata: il 10 gennaio alla fermata dell’autobus di piazza Bengasi avevano indotto, minacciandolo con un coltello, un pizzaiolo a consegnare gli ottanta euro della paga giornaliera. Determinante per il fermo la chiamata al 112 da parte della vittima, che aveva riconosciuto i malviventi alla ricerca di nuovi bersagli fra i pendolari.

Davide Gallesio

Banner Gazzetta d'Alba